• 1

    competenza

  • 2

    professionalità

  • 3

    risultati

  • 4

    territorio

 

Beneficiari: Possono accedere ai diritti di reimpianto della riserva regionale, gli imprenditori agricoli, singoli o associati.

IMPEGNI:

Per “vendemmia verde” si intende l’eliminazione dei grappoli non ancora giunti a maturazione del vigneto oggetto di intervento. Lasciare sulla pianta uva che potrebbe essere commercializzata al termine del normale ciclo di produzione non è considerata vendemmia verde.

 Requisiti delle unità vitate:

  • Sono coltivate con varietà di uva da vino;
  • Sono in buone condizioni vegetative;
  • Sono impiantate entro il 31 luglio 2011;
  • Sono state oggetto di dichiarazioni di vendemmia nella campagna 2013/14 e 2014/15, dalle quali si sono ottenute uve destinate alla produzione di vino generico;
  • Non hanno beneficiato di un aiuto alla vendemmia verde nella precedente campagna 2013/14.

Sono escluse dalla misura i vigneti per i quali sono state richieste le idoneità delle unità vitate a produrre D.O. e/o I.G.

 La superficie vitata per la quale si chiede l’aiuto non può essere inferiore ad ettari 0,3 e superiore ad ettari 10.

IMPORTI DI AIUTO PUBBLICO DELLA MISURA

 Uva da vino generico con metodo di Vendemmia Manuale € 4.687,45 /ettaro

Uva da vino generico con metodo di Vendemmia Meccanico € 3.903,65 /ettaro

 

Le domande dovranno essere inviate telematicamente entro il termine delle ore 24 del 22 maggio 2015

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.